Crea sito

Archive for » 21 Ottobre, 2009 «

Halloween

Photobucket

Halloween non è un’invenzione americana, in realtà ha origini antiche. Una delle più importanti festività celtiche era Samahain, che tradotto significa “la fine dell’estate” cadeva tra il 31 ottobre e il 1 novembre. I celti pensavano che durante questa festività le porte del annwn (regno degli spiriti) e sidhe (regno delle fate) fossero aperte. Nei villaggi si spegnava ogni focolare per evitare che gli spiriti maligni soggiornassero nel villaggio: il rito consisteva nello spegnere il Fuoco Sacro sull’altare e riaccendere il Nuovo Fuoco il mattino seguente. Questo simbolizzava l’arrivo del Nuovo Anno. Samhain era per gli antichi Celti il momento di abbandonare ogni peso, paure ed attitudini, proprio come gli alberi lasciano cadere le loro foglie. La tradizione popolare riferisce che la notte di Samhain si praticavano dei riti divinatori che riguardavano previsione del tempo, matrimoni e la fortuna per l’anno venturo. E’ un periodo adatto a tutti i tipi di meditazione e tradizionalmente alle arti divinatorie, essendo un momento di passaggio in cui si incontrano passato, presente e futuro, non a caso i Druidi consideravano Samahin uno dei momenti migliori per predire la fortuna.
Come giunse Samhain in America
Quando agli inzi del secolo ci fu la carestia delle patate in Irlanda, molti Irlandesi emigrarono in America, e portarono con loro le loro antiche tradizioni che risalivano ai tempi dei celti. In America trovarono le zucche che si  intagliavano meglio rispetto alle cipolle. Da quel momento nacque la tradizionale Zucca di Halloween.
La leggenda di Jack o Lantern
Una leggenda irlandese narra che un giorno Stingy Jack noto scommettitore e bevitore, una sera di Halloween invitò il Diavolo a bere insieme a lui. Jack scommise con Satana che non sarebbe riuscito ad arrampicarsi su un albero. Il Diavolo accettò la sfida e salì su un albero, Jack velocemente incise una croce sulla corteccia di questo. Il Demonio non poteva più scendere a causa del simbolo sacro, così Jack gli propose un patto: se il Diavolo avesse promesso di non tentarlo più, avrebbe tolto la croce dall’albero. Il Diavolo accettò. Quando Jack morì, le porte del Paradiso gli furono negate a causa dei suoi vizi, ed il Diavolo gli negò l’accesso all’Inferno a causa del tiro mancino che gli aveva giocato, però gli diede un tizzone ardente per illuminare il suo cammino nell’oscurità. Jack mise il tizzone in una cipolla svuotata per farlo durare più a lungo. Per il dono del Demonio prese il nome di Jack o Lantern. Secondo la leggenda Jack vaga ancora senza meta col suo tizzone luminoso.

Photobucket

ALCUNE GIF ANIMATE PER GLI AMICI E I VISITATORI

Photobucket Photobucket

Photobucket

Photobucket Photobucket

Category: Halloween  Tags:  4 Comments