Crea sito

Archive for » Febbraio, 2010 «

Machu Picchu

Il Machu Picchu è uno dei luoghi più affascinanti ed enigmatici della terra.
Il suo nome deriva dai due termini di lingua quechua, “machu” che significa “vecchia” e “pikchu” ovvero “cima”.
Situato nella foresta amazzonica, ad oltre 2350 metri di altitudine, è chiamato anche “la città perduta degli Inca”. Rimasta celata agli occhi dell’umanità per centinaia di anni, fu scoperta il 24 luglio del 1911, da un professore di Yale, Hiram Bingham un esploratore appassionato di
archeologia.
La città fu progettata dagli architetti dell’imperatore Pachacuti. Gli inca consideravano l’imperatore un semidio, poichè credevano che fosse il figlio del dio sole.
La costruzione della città non è casuale ma si basa su alcuni assi spirituali che intersecano sia le montagne circostanti sia le costellazioni. È allineata con la costellazione della Croce del Sud,
che in un determinato periodo dell’anno, segna l’inizio del raccolto.
Questo luogo possiede una scalinata di granito di oltre 150 gradini che collegava la Piazza Sacra ad un posto in cui si trovava una pietra sacra dedicata ad Inti, dio del sole.

La rete viaria della città essendo eccessivamente ripida era composta prevalentemente da scalini, che facilitavano il percorso. In uno spazio angusto gli inca riuscirono ad eseguire un’ armoniosa architettura, costruirono templi, quartieri residenziali, piazze, campi coltivabili fatti su terrazzamenti dotati di sistema di irrigazione e canali di rifornimento di acqua proveniente dal sottostante fiume Urubamba.
La metropoli presenta centosettanta edifici, le pietre che li costituiscono non sono tenute insieme da malta o da cemento, ma incastrate l’ una con l’altra in modo molto preciso. Uno dei palazzi più
interessanti è il Tempio del Sole che ha forma di semicerchio. Gli inca orientarono il tempio in modo che ricevesse la luce del sole nel giorno del solstizio d’inverno, una data importante perchè segnava l’inizio del raccolto. Questo popolo nel periodo del suo massimo splendore aveva un impero che si estendeva dalla Colombia, al Cile, al nord dell’Argentina.
Agli inizi del 1500 gli spagnoli conquistarono la città e schiavizzarono i nativi. Nel luogo dove sorgeva il Tempio del Sole venne costruita la cattedrale di Santo Domingo per dare un segno tangibile che l’era dell’impero inca era definitivamente tramontata.

target=”_blank”>Photobucket

Category: Machu Picchu  Tags:  Comments off