Crea sito

Archive for » Settembre, 2009 «

Le Grotte di Frasassi

Spero che il video non venga cancellato da youtube, altrimenti si toglierebbe anche da qui, sarebbe un peccato.

Alcuni suggerimenti per arrivarci:
Autostrada A14 (Bologna-Canosa)
Dal casello di Ancona Nord, a 25 min. d’auto, seguendo la superstrada
Ancona-Roma, uscita Genga-Sassoferrato
Linea Ferroviaria Ancona-Roma
Stazione: Genga – S.Vittore Terme
La temperatura all’interno delle grotte è di circa 14 gradi, quindi (anche se estate) meglio portarsi qualcosa per coprirsi bene.

Per informazioni: consorzio Frasassi tel. 0732/90080 oppure sul sito:
http://www.frasassi.com/orari.php per informazioni su orari di ingressi, costi,

percorsi ecc.

Photobucket

Le Grotte di Frasassi, nella Gola omonima del Comune di Genga, Provincia di Ancona, fanno parte di un grandioso complesso ipogeo che si estende per circa 18 chilometri. L’origine delle Grotte risale a 1.400.000 anni fa: in quel periodo, il letto del Fiume Sentino, che scavò la Gola di Frasassi, era più in alto rispetto alla posizione attuale di 200-300 metri. Le acque bicarbonate di questo fiume, insinuandosi attraverso le faglie, si sono radunate all’interno della montagna con le acque mineralizzate solfuree risalenti dal basso. Da questa unione ha avuto inizio l’erosione, la corrosione della roccia e la formazione del complesso ipogeo.
Scoperte nel 1971 dal Gruppo Speleologico C.A.I. di Ancona, sono state aperte al pubblico nel 1974 ed in breve tempo sono divenute una delle più importanti attrattive delle Marche, visitate da oltre dieci milioni di persone provenienti da tutti i continenti. All’interno laghi, stallattiti e stallagmiti di varie forme, creano una scenografia assai suggestiva.

Immagine della “Sala del Tesoro”

Photobucket

Category: Madre Terra  Tags:  Comments off

Curarsi con mirtillo e aloe

Photobucket

Le bacche di mirtillo nero sono in grado di intervenire per migliorare la vista, oltre a migliorare la capacità visiva notturna, esse rigenerano e velocizzano la porpora retinica. Queste bacche sono dei buonissimi coadiuvanti capaci di migliorare la circolazione venosa, diminuire la presenza di capillari e qualsiasi disturbo della vista. Riducono efficacemente i livelli di zuccheri nel sangue prevenendo o curando il diabete. I mirtilli neri hanno la stessa proprietà dei mirtilli rossi per quanto riguarda la capacità di pulire i reni dai germi, svolgendo un’ azione di antibiotico naturale. Sono ricchi di agenti antitumorali.
Le bacche di mirtillo rosso hanno degli effetti regolarizzanti per la pressione arteriosa, svolgono un’azione antinfiammatoria, curano le infiammazioni della retina e i capillari arrossati e hanno un effetto di rinnovamento della porpora retinica. non curano solo le malattie legate a gli occhi, ma anche di altre parti del corpo. Esse contengono una sostanza chiamata arbutina che ha un effetto diuretico e disinfettante per tutte le infezioni che coinvolgono le vie urinarie, come le cistiti e le uretriti. Bevendo un infuso di bacche di mirtillo rosso, in seguito eliminato dai reni, si avrà una buona azione disinfettante.
L’Aloe vera era la “Pianta dell’Immortalità” degli Egiziani, la pianta dalle “Magiche Virtù” per i Sumeri, il “Giglio del Deserto”, per gli Arabi, la “Guaritrice Silenziosa” degli Indù, l’ “Elisir della Longevità”, dei Russi. Questa pianta ha molte proprietà benefiche: è un antinfiammatorio, può ridurre il gonfiore e il dolore di distorsioni tendiniti, contusioni e strappi. E’ in grado di curare moltissime infezioni essendo un antibiotico e un antibatterico. Da sollievo al bruciore causato dalle scottature, ostacola la crescita dei funghi e dei virus. Ha una buona funzione cicratizzante ed è utilizzato per curare lesioni e ferite cutanee. E’ anche utile per contrastare reazioni di prurito della pelle (causate ad esempio da punture di insetti)

Category: Senza categoria  Tags:  Comments off

Photobucket


Giovanni Paolo portava amore a tutti e ha fatto tanto, parlava alla coscienza della gente esortava a non avere mai paura a non indietreggiare davanti agli ostacoli, era un’anima superiore, un angelo che è tornato da dove era venuto.. ed è giusto così ma il pensiero che non sia più fra noi..mi rattrista tanto…

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket

vabè su prima era peggio, qualcosina ho fatto..vero Celtico ;)??

 

Photobucket

 

Photobucket

Il blog è in costruzione lo so che per ora non se pò guardà 😉

6 ottobre- aggiorno l'aurocritica…ora il blog l'ho messo abbastanza apposto, devo solo aggiungere degli ariticoli in più 😉