Crea sito

Il sesto senso degli animali


Alcuni rettili e molti mammiferi posseggono una zona sensoriale chiamata “organo di Jacobson”, posta nella cavità orale sulla volta del palato è un tipo di “olfatto” che raccoglie segnali chimici dall’ambiente. Questo organo è largamente usato dal serpente come per compensare la poca vista e il timpano assente (anche se percepisce le vibrazioni del suolo), spesso infatti estrae e ritrae la lingua riportandola verso il palato “annusando” così ciò che è nell’aria.

Un’organo molto utile che permette agli animali di avere delle informazioni dall’ambiente circostante, di percepire il pericolo, di trovare eventuali prede.

Esempi di sesto senso

– A Providence (nello stato di Road Island) la clinica per anziani “Steere House Nursing and Rehabilitation Center” ospita dal 2005 un gatto particolare di cui hanno largamente parlato i notiziari: Oscar.
Il micio è cresciuto nel reparto per demenza del centro di cura. Controlla i residenti del reparto, li osserva, li annusa poi si mette vicino coloro che muoiono da li a poche ore, come se vegliasse su di loro.
Nella casa di cura ci sono altri cinque gatti ma nessuno ha le capacità di Oscar.
Il dottor David Dosa, un medico specialista di geriatria, ha osservato per anni il comportamento del gatto senza riuscire a dare una valida spiegazione scientifica,si è limitato solo ad affermare al New England Journal of Medicine:«Non fa mai errori.
Proprio come un sensitivo sembra che riesca a capire quando un paziente è vicino alla morte». L’esperto di felini Thomas Graves dal canto suo si è espresso dicendo
:«Penso che probabilmente i cani e i gatti possano percepire cose che noi non riusciamo a sentire».
– In California, ad Anderson i coniugi Woods avevano un gatto persiano a cui tenevano molto: Sugar. Nel 1951 decisero di trasferirsi in un altro stato, ma vista la paura di Sugar per i viaggi in macchina non vollero turbarlo e decisero a malincuore di lasciarlo ai vicini. Il viaggio da affrontare era lungo e faticoso, si sarebbero stabiliti in una fattoria dell’Oklahoma. Dopo quattordici mesi dalla loro partenza, mentre la signora Woods si trovava vicino alla stalla, un gatto le saltò sulla spalla. Lei si impaurì ma osservandolo vide che somigliava a Sugar. I coniugi si presero cura del nuovo arrivato e lo tennero con loro. Spesso accennavano a quanto il gatto somigliasse al loro micio in California. Dopo alcuni giorni mentre il signor Woods accarezzava il gatto si accorse di una deformità che aveva sull’osso dell’anca, cosa che aveva anche Sugar. Per togliersi ogni dubbio i coniugi chiamarono i vicini a cui avevano lasciato il gatto. Questi li informarono che il micio era fuggito dopo qualche settimana dalla loro partenza, ma non li avevano avvertiti per non farli preoccupare.

– Dal disastro dello Tsunami giunge una storia riportata da Jim France, del Pavilion Hotel Group a Bangkok.
In Thailandia, a Phuket, i turisti erano soliti fare la passeggiata sull’elefante, cosa li molto popolare (un massimo di otto persone su un elefante). Si girava la foresta circostante poi ci si dirigeva alla spiaggia, si faceva pranzo alla laguna e si tornava in albergo. Gli elefanti erano tenuti a catena per garantire una maggiore sicurezza visto che i bambini si avvicinavano agli animali. Circa una ventina di minuti prima che l’onda colpisse, gli elefanti divennero molto agitati.
Erano nove in tutto, quattro erano appena tornati da un’escursione e non erano stati incatentati. Gli elefanti liberi spezzarono le catene agli altri. Tutti insieme salirono su una collina e molte persone li seguirono, li gli animali iniziarono a barrire forte come per chiedere aiuto. Le onde colpirono. Quando si ritirarono gli elefanti scesero di corsa dalla collina e con le proboscidi raccolsero i bambini e in fretta li portarono sulla collina. Quando i bambini furono al sicuro aiutarono gli adulti. Riuscirono a salvare quarantadue persone. Di nuovo scesero verso la spiaggia e recuperarono quattro morti fra cui un bambino. Non si fecero montare dagli addestratori finchè non finirono il loro compito, in seguito con questi in groppa si mossero fra le macerie.
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.Both comments and pings are currently closed.
39 Responses
  1. Wolfghost says:

    Il racconto degli elefanti suona "leggenda", diciamo un minimo romanzato ma chissà… Quello che è certo è che gli animali scapparono in massa verso l'alto, tant'è che i corpi sulle spiagge, visti dall'alto, erano solo umani. Almeno così ho letto
    Di Oscar avevo letto, anche se forse non sapevo si chiamasse così, e Sugar non è un caso isolato. Magari ti interesserà questo articolo che avevo salvato nei "preferiti": Gli inesplicabili poteri degli animali

    Personalmente credo che anche noi avremmo le capacità di fare, almeno parzialmente, quanto fanno loro ma forse è vero che le nostre capacità si sono "atrofizzate" a causa della comodità prima e dello scetticismo poi

  2. Wolfghost says:

    P.S.: voglio riportarti qui un estratto di un post (Un po' di Wolf… Kit: incontro con la morte.) che avevo scritto tempo fa sul mio primo gatto, mancato ormai da tanti anni…

    Pensate che una notte, sarà stata prima mattinata, mi svegliai in preda all'angoscia… Avevo sognato di essere in bilico sul davanzale della mia camera, con la finestra chiusa alle mie spalle! Mi alzai, di solito Kit mi correva incontro, ma quella mattina non lo fece. Lo cercammo ovunque, ma, semplicemente, sembrava sparito… Andai a cercarlo anche sul terrazzo e, infine, lo vidi: si era spinto sul bordo del tetto che dava in parte sul terrazzo, ben al di là del terrazzo stesso, su quattro piani di vuoto… Aveva paura e non riusciva a rientrare… Credo sia difficile non pensare ad un caso di telepatia tra animale domestico e padrone

  3. happysummer says:

    Anch'io sono convinta che negli animali sia sviluppatissimo l'istinto, o forse è meglio chiamarlo intutio, che permette loro di percepire quello che non è possibile percepire con la ragione.

  4. E sempre interessanti sono i tuoi post.
    Sono convinta di alcune percezioni che gli animali hanno e concordo con Wolf nel dire che agli uomini, molte possibilità si siano "atrofizzate".

    Vi sono dei cani che accompagnano persone che soffrono di epilessia e che sono in grado di "avvisarli" mezz'ora prima delle crisi.
    Sono incredibili le capacità che hanno gli animali e sono convinta che non tutto si sappia.
    Un caro saluto per te

  5. Demetrablu says:

      @ Wolf, si la storia degli elefanti è incredibile, proprio per questo chissà che non sia vera Ho letto anche io che dopo il disastro non hanno trovato corpi di animali ma solo di persone, molto probabile, avranno percepito in tempo il pericolo.
    Interessante l'articolo che parla di telepatia degli animali. Noi abbiamo grandi potenzialità ma decisamente "atrofizzate" come hai detto tu e per di più bloccate dalla rigida logica…ma quando si abbassa la soglia della ragione..visto che ti è successo in sogno anni fa quando Kit era sul bordo del tetto? Tipico esempio di telepatia. Ho letto il tuo post, non hai colpe se Kit è venuto a mancare senza che tu fossi presente non dartene, semplicemente doveva andare così e chissà che anche se non lo vedi ora..sia rimasto al tuo fianco visto tutto quello che hai fatto per lui.
    Un abbraccio caro Lupo!

    @ Happy, si l'istinto li guida ma le loro percezioni hanno qualcosa di incredibile che supera di gran lunga spiegazioni razionali.
    Un bacione!

    @ Raggio, sono d'accordo con te, non tutto si sa, gli animali racchiudono un mondo più vasto di quello che conosciamo.
    Un bacio poetessa!

  6. Wolfghost says:

    "e chissà che anche se non lo vedi ora..sia rimasto al tuo fianco visto tutto quello che hai fatto per lui"… oh Grazie cara, mi hai commosso Ma io non feci troppo per lui, purtroppo stavo combattendo una battaglia per la mia libertà e non potei fermarmi a pensare lui, povera stella…

  7. Demetrablu says:

    Cercavi di vivere la tua vita, di essere indipendente, non c'è nulla di male in questo. Il fatto è che tu sei il genere di persona che anche se dai 1000 non te ne riconosci mai il merito. Sei stato poco presente allora ma avevi le tue buone ragioni. Sono sicura che Kit ovunque è, conserva immutato l'affetto che aveva per te.

  8. Chissà se ci sarà un tempo in cui si potrà comprendere tutto – forse non può esistere, anche al di là della nostra esistenza.
    Splendida domenica per te

  9. Demetrablu says:

    Credo che ci sia un tempo giusto per ogni cosa, anche per una profonda comprensione di ciò che ora ci sfugge.
    Notte Raggio auguro una bellissima domenica anche a te 

  10. bellissimo post! e condivido il fatto che gli animali abbian il sesto senso ma siano anche più intelligenti delll'uomo…ad esempio il cane…complimenti per il blog stupendo Demetra!! un caro saluto!!! BUONA SERATA!

  11. Demetrablu says:

    Quanti complimenti, ti ringrazio RitornoVivere 
    Un saluto e buona serata anche a te!

  12. happysummer says:

    Un sorriso caldo caldo, cara Demetra.

                       

  13. Wolfghost says:

    Dici che lo rincontrero' sul ponte dell'arcobaleno allora??

  14. Demetrablu says:

    @ Happy, un grande sorriso anche a te cara, buona serata! 

    @ Wolf,  un grande affetto si ritrova sempre caro Lupo anche su un magnifico "ponte" che collega cielo e terra 

  15. Buon fine settimana carissima Demetra!!!! un abbraccio con affetto

  16. Qui per augurarti una splendida domenica e ….
    "L'amore è la chiave per la comprensione di tutti  i misteri" P. Coelho

  17. Demetrablu says:

    @ Ritorno, grazie buon weekend anche a te!
    Buona serata, un bacio!

    @ Raggio, grazie cara, bellissima e vera la frase di Coelho.
    Buona domenica anche a te! Un bacio! 

  18. kjya says:

    Nei secoli dei secoli l'uomo  era piu' istintico, intuitivo, non c'era la civilta' e come gli animali doveva aver fiducia delle sue sensazioni, la tecnica la logica hanno fatto addormentare questi doni dentro noi.. ma sono molto positiva molti stanno tornando consapevoli alla natura e di diventa piu' sensibili…noi abbiamo il mondo nel cuore nostro quindi…ri.nascita, grazie Demetra sempre interessnti e riflessivi i tuoi post fanno arcuire la mente un abbraccio forte tvb. Luce e gioia

  19. Demetrablu says:

    Lontani dalla natura abbiamo perso molto, quando ci si riavvicina ad essa si sente dentro un profondo senso di benessere. Alcune persone lo stanno riscoprendo hai ragione, speriamo che diventino sempre di più 
    Ti voglio bene anche io carati abbraccio!

  20. happysummer says:

    Scintillante giornata, cara Demetra.

                      

  21. Demetrablu says:

    Grazie buona serata cara Happy, un bacione!

  22. Wolfghost says:

    … mi sa che non avevi capito che il mio racconto parlava di… reincarnazione, vero? Temo di aver dato troppo per scontato che si capisse dovevo essere più chiaro

  23. Demetrablu says:

    Lo sai che lo avevo intuito? l'ultimo volo del tenero piccione con il problema all'ala sinistra è stato il 13 luglio… poi pochi giorni dopo, il 28 luglio il bambino che nasce con la lesione alla spalla sinistra..la maga che dice ai genitori "Avrà la passione per il volo" …tutto portava sulla strada di una storia di reincarnazione, e io che ho fatto?…mi sono messa a pensare.."ma no Lupo che tratta di questi argomenti  sarà stata una coincidenza quella del piccione e del bambino…" eh vedi che succede a usare troppa logica? ci si fa scappare il senso profondo delle cose, avevo capito il tuo messaggio e subito dopo..mi è sfuggito

    Buona serata caro Lupo 

  24. Un passaggio da casa tua per augurarti uno splendido pomeriggio domenicale e un buonissimo inizio di settimana

  25. Demetrablu says:

    Grazie, buona serata cara Raggio, un bacione! 

  26. kjya says:

    Bella Demetra penso che le mie percezioni si siano assopite dal caldo! Ihihihih! Un abbraccio e gioia!

  27. Demetrablu says:

    Basta un ventilatore per farle tornare 
    Io mi sto letteralmente sciogliendo dal caldo questi giorni, a Roma non si respira..e per dirlo io ce ne vuole visto che sono freddolosa e il caldo mi fa solo piacere…ma così non se po…sos….
    Un bacione cara!!
     

  28. alphac61 says:

    gli animali…hanno capacità di comprensione increbidili, hanno sensibilità ed equilibrio…e pensare che noi invece con la nostra pura ragione ci crediamo invincibili…guardiamo un pò che danni stiamo combinando!!!
    un saluto.
    Claudio

  29. Un dolce e caro saluto per te

  30. Demetrablu says:

    @ Alphac61, hai ragione Claudio la ragione l'uomo non la usa un granchè. Potremmo fare tanto per questo pianeta invece di trattarlo così..
    Spesso gli animali ci superano in sensibilità. Mi rincuora il pensiero che ci sono ancora delle anime gentili in mezzo a tanto caos.

    @ Raggio, un abbraccio grande grande cara!

  31. Wolfghost says:

    Bé, in questi ultimi mesi ho rispolverato un po', approfondendole, le teorie buddhiste tibetane. Sono toste, ma affascinanti

  32. happysummer says:

    Demetra, ho preparato questo dolcetto buonisssimo e non potevo non portartene una fettina, spero che ti piaccia, è un dolce siciliano DOC! 🙂

     

                     

                 

  33. Demetrablu says:

    @ Wolf, ho notato il tuo interesse per il buddismo ma so che sei anche molto razionale Del buddismo tibetano so poco ma la trovo una bella filosofia di vita, quindi complimenti per i tuoi interessi

    @ Happy, io sono golosissima..anche di più grazie mille per la fettina!
    Un bacione! 

  34. kjya says:

    Giornate belle Demetra, gioia e Luce nel cuore..

  35. Demetrablu says:

    Grazie, buonanotte cara, un abbraccio grande! 

  36. Wolfghost says:

    Già… risolvere la dicotomia tra spiritualità e razionalismo è il tema per qui nacque il mio blog in fondo E… io credo ancora che, in qualche modo, sia possibile…
    Buonanotte cara!

  37. Demetrablu says:

    Una lotta ardua quella fra ragione e ciò che è irrazionale, credo che tu possa trovare il punto d'equilibrio fra due sfere tanto opposte, possiedi una grande anima Lupo. 
    Buonanotte sogni d'oro! 

  38. Un forte abbraccio per te per agurarti una splendida domenica!

  39. Demetrablu says:

    Grazie cara lo è stata  buona serata, un bacio grande!