Crea sito

Archive for » 15 Febbraio, 2012 «

I benefici effetti del sorriso

 

 
Fin dal passato si pensava che il buon umore apportasse benefici alla salute dell’individuo.
Nel XVII secolo, Thomas Sydenham, uno dei maggiori esponenti della medicina inglese affermava che “L’arrivo di un buon clown esercita, sulla salute di una città, un’influenza benefica superiore a quella di venti asini carichi di medicinali”.
Sigmund Freud neurologo e psicoanalista austriaco del XIX secolo, si interessò ai motti di spirito studiandone gli aspetti più profondi e le loro reazioni sulla psiche. In seguito ai suoi studi scrisse il saggio “Il motto di spirito e la sua relazione con l’inconscio” pubblicato nel 1905.
A partire dagli anni 60 negli Stati Uniti iniziarono i primi studi sulle virtù terapeutiche della risata. Il caso più eclatante ci fu negli anni ’80.
Il giornalista scientifico Norman Cousin si ammalò di spondilite anchilosante (una grave malattia che provoca dolore alla colonna vertebrale, colpisce  articolazioni, ossa, muscoli e tendini e se non curata adeguatamente porta alla paralisi).
Cousin decise di curarsi con una terapia inusuale: umorismo e vitamina C.
Ogni giorno vedeva film comici per 3-4 ore.
Contrariamente a ogni previsione riuscì a guarire completamente.
Dopo poco tempo nacque la gelotologia (Cousin può esserne considerato il precursore), la disciplina che studia il fenomeno del riso e le sue potenzialità terapeutiche.
Giungendo ai giorni nostri uno dei grandi sostenitori dei benefici effetti del buon umore è Hunter “Patch” Adams un medico statunitense e attivista sociale nato il 28 maggio 1945 a Washington. Nel 1971 fondò il Gesundheit Institute che sorse grazie all’aiuto di un gruppo di amici, insieme riuscirono a trasformare una casa in un ospedale in cui si offriva assitenza gratuita ai malati. In 12 anni furono assistiti e curati circa 15000 pazienti.
Nel 2007, Patch Adams e il Consiglio Gesundheit hanno presentato una campagna per la costruzione di un nuova clinica senza scopo di lucro nel West Virginia che offrirà assistenza sanitaria umana e buon umore ai pazienti, lo humour infatti, secondo Adams è fondamentale per la guarigione fisica e mentale dei malati.
Il medico viaggia in tutto il mondo per divulgare la conoscenza sul potere terapeutico del sorriso.
Per lui “La medicina è uno scambio d’amore, non un business.”

Effetti della risata:

-Rilassa il corpo e riduce lo stress fisico, riesce ad abbassare la percezione del dolore poichè quando si ride vengono liberate beta-endorfine e catecolamine che hanno un effetto calmante sulla zona sofferente.

-Riesce ad aumentare gli anticorpi nel sangue, di conseguenza si rinforza il sistema immunitario che protegge la salute dell’organismo.

-Aumenta la capacità polmonare e quella del sangue di trasportare ossigeno, risulta quindi benefica per il sistema respiratorio ma anche per quello cardiocircolatorio, migliorando l’ossigenazione e la circolazione del sangue abbassa la pressione e aumenta la frequenza cardiaca.

-E’ un buon allenamento per il cuore, ma anche per i muscoli facciali e addominali che muovendosi massaggiano organi interni come intestino, stomaco e fegato migliorandone le funzioni.

-Migliora l’umore e riduce lo stress. Rilassa il corpo abbassando il livello di cortisolo nel sangue. Il cortisolo viene chiamato “ormone dello stress” perché la sua produzione aumenta in seguito a forte stress psico-fisico.

-Aumenta il numero delle cellule T e delle natural killer che aiutano i malati di cancro poichè svolgono l’importante funzione di eliminare le cellule tumorali.

 

Una risata non costa nulla ed è sempre disponibile.

 

Presentazione del film “Mrs. Doubtfire” il cui protagonista principale è il bravissimo Robin Williams.